Truffe:Gdf arresta mediatore finanziario

La Guardia di finanza ha arrestato a Reggio Calabria un avvocato, Santo Alfonso Martorano, con l'accusa di avere attuato, attraverso una società di intermediazione finanziaria, una serie di truffe ai danni di alcuni istituti bancari. A carico di Martorano i finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria e del Comando provinciale hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata, riciclaggio ed autoriciclaggio. Nell'inchiesta che ha portato all'arresto di Martorano sono indagate, complessivamente, sette persone tra i quali un ex direttore di banca. Sono stati sequestrati, inoltre, beni per 17 milioni di euro, tra cui sei imprese del settore finanziario, e 17 immobili. Gli indagati si sarebbero appropriati di ingenti somme di denaro, frutto di convenzioni stipulate con alcuni istituti di credito e poi investite in attività economiche gestite da imprese compiacenti o riconducibili a Martorano.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ApprodoNews
  2. CN24
  3. CN24
  4. Strill.it
  5. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bova Marina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...